Visualizzazione di 12 risultati

Vino da abbinare al pesce.

La regola è  sempre quella di partire con gradazioni alcoliche più  basse, in un crescendo di intensità, ma questo non è sempre vero. Per la stesura di un buon menù si punta sempre su una carta vincente, il piatto forte, questo piatto sarà quello dall’effetto wow! Ecco è bene impostare l’abbinamento dei vini intorno all’effetto wow, per fare in modo di arrivare al picco con il vino di punta. Per sceglierlo bisogna bilanciare i gusti del cibo e creare un equilibrio che esalti i sapori. Sceglieremo perciò bollicine metodo classico sopra i 36 mesi per cotture semplici e poco grasse\unte, mentre sceglieremo vini strutturati più o meno aromatici in base alla struttura dell’intingolo che accompagna il pesce che abbiamo cucinato.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione.